Mastino Dei Pirenei Guardia, Dante Purgatorio Zanichelli Pdf, Se Un Uomo Gemelli Non Si Fa Sentire, I C Paolo Stefanelli Circolari, Villaggi Turistici Sul Mare Pensione Completa, Autostima Esercizi Psicoterapia, Fuso Orario Brasile Italia, 140 Codice Penale, Sinonimo Di Vestito, Intersezione Scuola Infanzia Cos'è, Serie B 1980-81, Virgilio Poeta Divina Commedia, "/>

), WoO 173: "Hol' euch der Teufel" (Rätselkanon) (estate 1819), WoO 174: "Glaube und hoffe" (a 4) (settembre 1819), WoO 175: "Sankt Petrus war ein Fels" (Rätselkanon) (ca. Alexander Wheelock Thayer al Beethovenhaus di Bonn, Alois Kolb – Il ciclo di litografie su soggetto Beethoven, Arciduca Rodolfo d’ Austria, opere e vita, Beethoven and the Art of Horology – Part 1 & 2, Beethoven e l’ Italia: Il Cristo sul monte degli Ulivi, Beethoven e l’ Italia “Sono tedeschi i maestri…”. WoO 99: Mehrstimmige Gesänge (ensemble vocale) (Metastasio) (1801-03), WoO 116 (Hess 129/130): "Que le temps me dure" (Rousseau), 2 versioni (1793), WoO 119: "O care selve" (Metastasio) (1794 o 1795), WoO 120: "Man strebt, die Flamme zu verhehlen" (anon.) Riduzione, fatta da altri, del Quintetto d'archi Opus 4. op. (Industria Libraria Tipografica Editrice) di Torino, in un cofanetto che conteneva tre volumi: il catalogo delle opere di Biamonti, le lettere di Beethoven a cura di Emily Anderson ed i quaderni di conversazione di G. Schunemann. maggio 1823), WoO 186: "Te solo adoro" (a 2) (giugno 1824), WoO 187: "Schwenke dich ohne Schwänke" (a 4) (novembre 1824), WoO 188: "Gott ist eine feste Burg" (a 2) (gennaio 1825), WoO 189: "Doktor, sperrt das Tor" (a 4) (maggio 1825), WoO 190: "Ich war hier, Doktor" (a 2) (giugno 1825), WoO 191: "Kühl, nicht lau" (a 3) (settembre 1825), WoO 192: "Ars longa, vita brevis" (Rätselkanon) (settembre 1825), WoO 193: "Ars longa, vita brevis" (Rätselkanon) (ca. 34: 6 variazioni in Fa maggiore su un tema originale (1802), op. op. In realtà, anche se a volte non lo sappiamo, alcuni pezzi vengono utilizzati in film, spot e serie TV, quindi di conseguenza alcuni brani d’opera molte volte ci sembrano familiari. 69: Sonata per violoncello in La maggiore (1807-08), op. 1. Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827) è stato uno dei più importanti geni musicali di tutti i tempi. Trovano collocazione in cataloghi separati, infine, anche le copie che il compositore fece di opere altrui, nonché opere spurie, opere ritenute a suo tempo originali o pubblicate a nome Beethoven. Composta nel 1808 ed eseguita per la prima volta al Teatro dell’Opera di Vienna, questa sinfonia ebbe la gestazione più lunga e travagliata del lavoro sinfonico di Beethoven. Esistono 138 opere di Beethoven con numero di Opus, ma le musiche che il compositore o gli editori dell’epoca non ritennero degne di fare parte del catalogo generale sono ancora più numerose: se ne censiscono ben 228. WoO 213: Quattro Bagatelle per pianoforte. 124: Ouverture "La consacrazione della casa" (Die Weihe des Hauses). 33: 7 bagatelle: 1) in Mi bemolle maggiore, 2) in Do maggiore, 3) in Fa maggiore, 4) in La maggiore, 5) in Do maggiore, 6) in Re maggiore, 7) in La bemolle maggiore (1801-02), op. È l’ultima sinfonia completata da Beethoven a prima di morire, a 53 anni, era già sordo. Non saranno escluse neppure quelle opere che sono risultate palesemente contraffatte, apocrife o parafrasi. 137: Fuga in Re maggiore per 2 violini, 2 viole e violoncello (novembre 1817), op. Tale messaggio si percepisce in numerose opere del compositore di Bonn. Le definizioni verranno aggiunte dopo al dizionario, così i futuri utenti ricevono la definizione dopo la definizione. BEETHOVEN: BIOGRAFIA E OPERE. 121a: Variazioni in Sol maggiore sul lied "Ich bin der Schneider Kakadu" di Wenzel Müller (1803?, rivisto 1816). 23: Sonata per violino in La minore (1800), op. 138: Ouverture Leonore I, per orchestra (1805), WoO 3: Gratulations-Menuett in Mi bemolle maggiore (1822), WoO 4: Concerto "n. 0" per pianoforte (solo la parte per pianoforte, con indicazioni orchestrali) in Mi bemolle maggiore (1784), WoO 5: Concerto per violino (frammento) in Do maggiore (1790-92), WoO 6: Rondò in Si bemolle maggiore per pianoforte, orchestra (1793), WoO 9: Sei minuetti per 2 violini e basso, WoO 10: 6 minuetti: 1) in Do maggiore, 2) in Sol maggiore, 3) in Mi bemolle maggiore, 4) in Si bemolle maggiore, 5) in Re maggiore, 6) in Do maggiore (1795), WoO 13: 12 danze tedesche: 1) in Re maggiore, 2) in Si bemolle maggiore, 3) in Sol maggiore, 4) in Re maggiore, 5) in Fa maggiore, 6) in Si bemolle maggiore, 7) in Re maggiore, 8) in Sol maggiore, 9) in Mi bemolle maggiore, 10) in Do maggiore, 11) in La maggiore, 12) in Re maggiore (ca. In inglese e tedesco Beethoven Digital Österreichische Nationalbibliothek L’archivio offre tutto ciò che la Biblioteca Nazionale Austriaca possiede su Beethoven, tra cui manoscritti, lettere, prime impressioni e raffigurazioni figurative. 61. op. 64: Sonata per Pianoforte e Violoncello (trascrizione apocrifa dall'opus 3, ma approvata dall'autore). Le altre 17 opere di Mozart, oltre alle 5 già segnalate. – Queste ultime sono identificate con un numero di WoO (Werke ohne Opuszahl = composizioni senza numero di opus) acronimo che troviamo presente nel Catalogo Kinsky-Halm, pubblicato dalla casa editrice G. Henle Verlag nel 1951 con il titolo Das Werk Beethovens/Thematisch-Bibliographisches Verzeichnis seiner sämtlichen vollendeten Kompositionen (Le opere di Beethoven/Catalogo tematico-bibliografico delle sue composizioni completate); inizialmente curato dal musicologo George Kinsky, dopo la sua morte fu rivisitato e completato nel 1955 dal suo collega Hans Halm. La musica classica è una tipologia di musica esistente da secoli: molti anni fa suonare uno strumento era addirittura considerata una delle doti fondamentali per una donna e sicuramente un ottimo pregio per un uomo. – Il catalogo Biamonti, nella sua edizione integrale, fu pubblicato nel 1968, a cura dell’I.L.T.E. 87: Trio in Do maggiore per 2 oboi e corno inglese (?1795), op. WoO 98: "Wo sich die Pulse jugendlich jagen" coro, con solo di soprano ed orchestra per le musiche di scena "Die Weihe des Hauses". op. In questo modo, Biamonti cataloga 849 opere, classificate per data: dal 1782 al marzo 1827. Esistono 138 opere di Beethoven con numero di Opus, ma le musiche che il compositore o gli editori dell’epoca non ritennero degne di fare parte del catalogo generale sono ancora più numerose: se ne censiscono ben 228. Le suddette opere non possono essere utilizzate e divulgate senza l’autorizzazione scritta dei medesimi. 61a: Trascrizione per pianoforte della parte del violino nel Concerto op. 1795, rivisto 1798 e 1822), WoO 53: Allegretto in Do minore (1796-97), WoO 54: "Lustig - traurig" in Do maggiore e minore (1802? (= Hess 68), WoO 220: "Kriegslied für die verbündeten Heere" Lied per voci ed orchestra con testo di L. Z. Werner (= Hess 123), WoO 221: "Herr Graf, ich komme zu fragen" Canone a tre voci (ca. 103: Ottetto per 2 oboi, 2 clarinetti, 2 corni e 2 fagotti (prima del novembre 1792 a Bonn, rivisto circa 1793 a Vienna), op. Musica da camera: 32 sonate per pianoforte, 18 quartetti per archi. Inno alla Gioia, Ludwig Van Beethoven. (= Hess 64), WoO 216: Due Bagatelle (C-Dur, Es-Dur) per pianoforte. WoO 214: Bagatella (Allegretto) in Do minore (ca. Nota anche come Sinfonia corale, l’ultima sinfonia di Beethoven è una delle opere più conosciute ed eseguite di tutto il repertorio ed è considerata uno dei più grandi capolavori della musica occidentale, anche in quanto simbolo universale di unità e fratellanza. La prima sistemazione del catalogo originario, e la classificazione delle opere WoO, è stata realizzata da Georg Kinsky (Das Werk Beethovens) e, nel 1955, dopo la sua morte, è stata ripresa dal suo collega Hans Halm. (= Biamonti 52), WoO 212: Anglaise per pianoforte. (ca. Il catalogo delle opere di Beethoven fu iniziato dal compositore stesso e subì col tempo numerose aggiunte e modifiche, per un totale di 138 opere numerate tramite il numero d'opus direttamente dal compositore, o da altri immediatamente dopo la sua morte. Salvatore Viganò e Beethoven nel “coreodramma”, Sonata Opus 101 trascritta per violino e pianoforte, Sonata op. 36a: Trio con pianoforte in Re maggiore, dalla Sinfonia n. 2 in Re maggiore (1805), op. SINFONIA N. 5 DI LUDWIG VAN BEETHOVEN. – La classificazione delle opere WoO possiamo trovarla anche nel nuovo catalogo tematico, edito a cura di Kurt Dorfmüller, Norbert Gertsch, Julia Ronge in collaborazione con Gertraut Haberkamp e la Beethoven-Haus di Bonn, Leinen revidierte und wesentlich erweiterte Neuausgabe des Werkverzeichnisses von Georg Kinsky und Hans Halm – 01.11.2014, una nuova edizione rivisitata e sostanzialmente ampliata del catalogo delle opere di Kinsky/Halm. 44: 14 variazioni in Mi bemolle maggiore su un tema da, op. E’ di questo periodo il brano “Per Elisa” una delle pagine più conosciute di tutta la musica occidentale: si tratta di un Foglio d’album tratto dalle 25 Bagatelle, cioè brevi pezzi per pianoforte, che furono composte da Ludwig van Beethoven in vari periodi. Beethoven ed il “Fiesco” di Schiller. Minona von Stackelberg fu la figlia di Beethoven? 1820), WoO 131: Erlkönig: Wer reitet so spat durch Nacht und Wind ?, lied, per voce e pianoforte. Il genio della musica filosofica e innovativa: le 10 migliori opere famose di Beethoven Sinfonia n. 5, op. WoO 63: 9 variazioni in Do minore su una marcia di Dressler (1782), WoO 64: 6 variazioni in Fa maggiore per pianoforte o arpa su una canzone svizzera (circa 1790-92), WoO 65: 24 variazioni in Re maggiore su "Venni Amore" di Righini da, WoO 66: 13 variazioni in La maggiore su "Es war einmal ein alter Mann" (1792), WoO 67: 8 variazioni in Do maggiore su un tema del conte von Waldstein (1792? ; completati 1803-05), op. 11: Trio in Si bemolle maggiore per pianoforte, op. A queste si aggiunsero successivamente le cosiddette "opere senza numero d'opus", identificate da un numero preceduto dalla sigla WoO, che sta per Werke ohne Opuszahlnummer (corrispondente tedesco di "opere senza numero d'opus"). ), WoO 179: "Alles Gute" (a 4) (dicembre 1819), WoO 180: "Hoffmann, sei jakein Hofmann" (a 2) (marzo 1820), WoO 181: Canoni: 1) "Gedenket heute an Baden" a 4 voci; 2) "Gehabt euch wohl" a 4 voci; 3)"Tugend ist kein leerer Name" a 3 voci, WoO 182: "O Tobia" (a 3) (settembre 1821), WoO 183: "Bester Herr Graf" (a 4) (febbraio 1823), WoO 184: "Falstafferel, lass dich sehen" (a 5) (aprile 1804), WoO 185: "Edel sei der Mensch" (a 6, testo: Goethe), 2 versioni (ca. 80: Fantasia in Do minore per pianoforte, coro e orchestra, op. (Anhang – appendice opere dubbie – 1 – 18), (Appendice Hess delle opere spurie o dubbie), (Studi e copie di Beethoven su opere altri musicisti), (Opere pubblicate modernamente senza alcun numero di opera), (Gli schizzi e i frammenti contenuti nei quaderni di abbozzi di Beethoven), (Opere spurie ed apocrife, parafrasi, trascrizioni, riduzioni, orchestrazioni e variazioni su opere di Beethoven), Ludwig van Beethoven’s Studien im Generalbasse, Contrapuncte und in der Compositions-Lehre, 05 Concerti per strumento solista e orchestra. 1795). 1825? WoO 162: "Ta ta ta…", canone a 4 voci, per Johann Nepomuk Mälzel (apocrifo composto da Anton Schindler). La più emblematica rimane però la IX Sinfonia, nella quale Beethoven mette in musica L’Ode di Schiller, ponendo così in rilievo la Poetica della Gioia. Se si pensa alla musica classica la mente va subito ad una ristretta categoria di persone. ... 1770-1827 Ludwig van Beethoven ... Incontrare le più grandi opere di musica classica. Come forse saprete, qualche mese fa si sono svolte le celebrazioni per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. WoO 204:" Holz, geigt die" Quartetto, scherzo musicale, su un "Quartettspielen" di Carl Holz. ), WoO 23: Scozzese, per banda militare (perduta), WoO 24: Marcia in Re maggiore (giugno 1816), WoO 25: Rondò in Mi bemolle maggiore per 2 oboi, 2 clarinetti, 2 fagotti e 2 corni (1793), WoO 26: Duo in Sol maggiore per 2 flauti (agosto 1792), WoO 27: Tre duetti per clarinetto e fagotto, WoO 28: Variazioni in Do maggiore su "Là ci darem la mano" dal, WoO 29: Marcia in Si bemolle maggiore per 2 clarinetti, 2 corni e 2 fagotti (1797-98), WoO 31: Fuga in Re maggiore per organo (1783), WoO 34: Duo in La maggiore per 2 violini (aprile 1822), WoO 35: Canone in La maggiore (agosto 1825), WoO 37: Trio in Sol maggiore per pianoforte, flauto e fagotto (1786), WoO 38: Trio con pianoforte in Mi bemolle maggiore (?1791), WoO 39: Allegretto in Si bemolle maggiore (giugno 1812), WoO 40: 12 variazioni in Fa maggiore su "Se vuol ballare" da, WoO 43a: Sonatina in Do minore (febbraio-aprile 1796), WoO 43b: Adagio in Mi bemolle maggiore (febbraio-aprile 1796), WoO 44a: Sonatina in Do maggiore (febbraio-aprile 1796), WoO 44b: Andante con variazioni in Re maggiore (febbraio-aprile 1796), WoO 45: 12 variazioni in Sol maggiore su un tema da, WoO 46: 7 variazioni in Mi bemolle maggiore su "Bei Männern" da, WoO 47: Tre sonate per pianoforte (1783? 116: "Tremate, empi, tremate", trio per soprano, tenore, basso e orchestra (Giovanni de Gamerra) (1802), op. Il catalogo che ne è scaturito sarebbe a tutti gli effetti il catalogo principale delle opere di Beethoven, ma con il passare degli anni ne è divenuta quasi impossibile la sua definitiva approvazione circa la sua presunta ufficialità, e viene comunemente detto Kinsky/Halm. Ecco quelle che ci restano da vedere, con qualche veloce nota. Princeton Sketches for variations in G minor. Grazie a voi la base di definizione può essere arricchita. 105: Sei arie con variazioni per pianoforte e flauto (o violino), op. Se state studiando il Romanticismo in letteratura italiana è bene avere un quadro completo di tutto quello che abbraccia il pensiero romantico nei vari campi della cultura: dalla filosofia all’arte, dalla danza alla musica, dalla letteratura inglese a quella francese. 1: 3 Trii per pianoforte, violino e violoncello. Le opere più importanti. In calce a queste, una lista di 18 opere dubbie, apocrife o comunque di non accertata autenticità, dette Anhang (Appendici). Il sito utilizza esclusivamente cookie tecnici per fornire un servizio migliore agli utenti. Spesso però si pensa che le opere liriche piacciano solo ad una piccola nicchia di persone, ma in realtà non è così. Musica per il teatro: Fidelio. 14 n. 1 (1801-02), Hess 40: Quintetto d'archi in Re minore (un movimento), Hess 48: Allegretto in Mi bemolle maggiore (circa 1790-92), Hess 107: "Grenadiermarsch" in Fa maggiore per Flötenuhr (ca. A quasi duecento anni dalla sua scomparsa non vi è persona, per quanto poco dotata culturalmente, che non abbia udito qualcuna delle sue immortali creazioni.Temperamento emotivo ed estremo, Beethoven ha portato innovazione sia musicalmente che sul piano della condizione di artista. Per molte di queste opere vi è una corrispondenza nel catalogo Kinsky – Halm (WoO). L’Italia è il paese della musica lirica. WoO 163: "Kurz ist der Schmerz" (a 3, testo: Schiller) (novembre 1813), WoO 164: "Freundschaft ist die Quelle" (a 3) (settembre 1814), WoO 165: "Glück zum neuen Jahr" (a 4) (gennaio 1815), WoO 166: "Kurz ist der Schmerz" (a 3) (marzo 1815), WoO 167: "Brauchle, Linke" (a 3) (ca. 71: Sestetto in Mi bemolle maggiore per 2 clarinetti, 2 corni e 2 fagotti (tra il 1792 e il 1796), op. Praticamente tutto quello che ha fatto Beethoven è assolutamente grandioso: le sinfonie, i concerti, le sonate, l'opera (il Fidelio), anche composizioni che per lui erano poco più che uno scherzo sono significative e tuttora famose (un esempio è Per Elisa). WoO 205: 10 Scherzi musicali, tratti da lettere e manoscritti, WoO 206: Concerto, per oboe ed orchestra [perduto - sopravvivono solo gli abbozzi del movimento lento] (= Hess 12), WoO 207: Romanza cantabile per pianoforte, flauto, fagotto ed orchestra - frammento, WoO 208: Quintetto, (Sestetto), per oboe, 3 corni e fagotto. 28/9/2011. (1791-92), WoO 92a: "No, non turbarti", scena e aria per soprano e orchestra (Metastasio) (inizio 1802), WoO 93: "Ne' giorni tuoi felici", duo per soprano, tenore e orchestra (Metastasio) (fine 1802), WoO 96: Leonore Prohaska, musica per il dramma di Duncker (1815). op. ), WoO 50: Due movimenti di sonata in Fa maggiore (circa 1790-92), WoO 52: Presto in Do minore (ca. 107: Dieci arie con variazioni per pianoforte e flauto (o violino), op. 47: Sonata per violino in La maggiore, "Kreutzer-Sonate" (1802-03), op. 41: Serenata per pianoforte e flauto, dalla Serenata per flauto, violino e viola, opus 25. op. op. perfido!, scena e aria per soprano e orchestra (, op. ), WoO 91: 1) "O welch ein Leben", 2) "Soll ein Schuh nicht drücken", 2 arie per il Singspiel di Umlauf, WoO 92: "Primo Amore", scena e aria per soprano e orchestra (anon.) 109 (La) tra esordi e discordie – G. di Donato. WoO 62; Klavierstück per pianoforte "Letzter musikalischer Gedanke". Classifica opere liriche più famose: titoli e trama. Terra natale di compositori come Verdi, Puccini e Vivaldi. © Copyright del Centro Ricerche Musicali www.lvbeethoven.it: Responsabili, curatori e coautori: Luigi Bellofatto , Graziano Denini, Armando Orlandi. Per gli appassionati di musica classica, abbiamo compilato un elenco delle 10 opere più famose di Ludwig van Beethoven. Statua “Beethoven giovinetto” a Genova – Nervi. 1803), WoO 83: 6 scozzesi in Mi bemolle maggiore (ca. Non prendeteci in parola, ma ecco la nostra lista dei componimenti di musica classica più conosciuti della storia. – Willy Hess pubblicò il suo omonimo catalogo contenente 335 opere nel 1957, raggruppando varianti, frammenti ed abbozzi. Dopo aver visto quali sono le opere liriche più importanti della produzione di Mozart, vale la pena soffermarsi un altro attimo – anche se velocemente – su tutte le altre sue creazioni per il teatro. su testo originale (= Hess 276), WoO 222: Canone a due voci senza testo in La bemolle maggiore (ca. 1797?) Per consultare la lista dei nostri numerosi ricercatori e collaboratori riferirsi alla nostra pagina dedicata. Una delle opere più conosciute di Bach per organo: 22: toccataefugainreminore: Cosa vedo? Ludwig van Beethoven (Bonn 17 dicembre 1770 – Vienna, 26 marzo 1827) fu un compositore e pianista tedesco.Iniziò a scrivere varie opere già all'età di 11 anni. ), WoO 60: Bagatella in Si bemolle maggiore (1818), WoO 61a: Allegretto quasi Andante in Sol minore (1825). – Nella sezione del sito “Unvollendete Werke”, letteralmente “Opere incompiute” vengono riportate attualmente 23 opere frammentarie (come da ultimo catalogo delle opere di Beethoven); esse sono destinate ad aumentare di numero. 45: 3 marce: 1) in Do maggiore, 2) in Mi bemolle maggiore, 3) in Re maggiore (1803), op. Musica sinfonica: 9 sinfonie, 5 concerti per pianoforte, concerto per violino, triplo concerto per violino, violoncello e pianoforte. 52: 8 lieder (1790-96? 98: An die ferne Geliebte (Alois Jeitteles) (aprile 1816), op. (= Hess 61). op. 76: 6 variazioni in Re maggiore su un tema originale (1809), op. Questo lavoro è un modello di catalogazione che a tutt’oggi resta ineguagliato. 1820), WoO 178: "Signor Abate" (a 3) (ca. (Frammento), WoO 133: "In questa tomba oscura" (Giuseppe Carpani) (1807), WoO 144: "Merkenstein" (prima versione); (Johann Baptist Rupprecht) (1814), WoO 151: "Der edle Mensch" (Goethe) (1823), WoO 158a: 23 canzoni di varie nazionalitÃ, WoO 159: "Im Arm der Liebe" (a 3) (ca. 20 (1802-03), op. 1793, rivista 1822), WoO 82: Minuetto in Mi bemolle maggiore (ca. Non tracciano il visitatore né rimandano dati a terze parti. Temi utilizzati da Beethoven nelle sue sinfonie, WP: Anhang 2 Sei quartetti per archi a Genova, WP: Anhang 3 Trio in re per piano, violino e cello, WP: Hess 47 Trio dall’ Opus 3 (incompiuto), WP: La Prima Mondiale delle Variazioni Unv.14, Vita di Beethoven e fatti storici dei suoi tempi, Nascita, gioventù ed adolescenza di Beethoven, Carattere, personalità, studi e cultura di Beethoven, Amici, mecenati e donne importanti per la sua vita, Scritti, documenti ed il “Testamento di Heiligenstadt”, Idee politiche e sociali – L’ idea di libertÃ, Beethoven pianista, direttore, didatta e compositore, I giudizi di Beethoven su altri musicisti, I giudizi su Beethoven di altri musicisti, La critica musicale a giudizio delle sue composizioni, Gli ultimi giorni e la morte di Beethoven, https://www.lvbeethoven.it/Hess%20Anhang/, https://www.lvbeethoven.it/trascrizioni-2/, https://www.lvbeethoven.it/Unvollendete%20Werke/, https://www.lvbeethoven.it/opere_su_beethoven/, https://www.lvbeethoven.it/articoli-trattato-di-armonia-e-composizione-introduzione/.

Mastino Dei Pirenei Guardia, Dante Purgatorio Zanichelli Pdf, Se Un Uomo Gemelli Non Si Fa Sentire, I C Paolo Stefanelli Circolari, Villaggi Turistici Sul Mare Pensione Completa, Autostima Esercizi Psicoterapia, Fuso Orario Brasile Italia, 140 Codice Penale, Sinonimo Di Vestito, Intersezione Scuola Infanzia Cos'è, Serie B 1980-81, Virgilio Poeta Divina Commedia,

By | 2021-02-02T03:42:26+01:00 February 2nd, 2021|Senza categoria|